MANTOVA, TRENTENNALE DELLE STRAGI DI CAPACI E VIA D’AMELIO: PROSEGUE FINO AL 23 MAGGIO IL PERCORSO DELLA MEMORIA

La rassegna in occasione del trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio, organizzata da Comune e la Provincia di Mantova con i rispettivi organismi, l’Osservatorio Permanente comunale sulla Legalità e la Consulta Provinciale della Legalità, in stretta collaborazione con Libera e Avviso Pubblico, hanno ideato un palinsesto di incontri di sensibilizzazione alla legalità, momenti di formazione per il contrasto ad ogni forma di corruzione pubblica e privata.

SEMI DI SPERANZA – Domenica 22 maggio, alle 11:00, l’Associazione Libera presenterà alla Biblioteca Baratta dodici libri dedicati alla legalità in un incontro ideato per sensibilizzare i ragazzi delle scuole, ma anche i cittadini che volessero approfondire individualmente le tematiche.

SEMI DI MEMORIA – Lunedì 23 maggio alle 18:00 a Castelletto Borgo in via Falcone e Borsellino avrà luogo l’affissione delle targhe commemorative in ricordo dei due magistrati e della loro scorta.

IL MONOLOGO CHE RACCONTA LA MAFIA CALABRESE – La rassegna si concluderà il lunedì 23 maggio alle 21:00 al Teatro Bibiena con lo spettacolo ‘Ndrangheta a cura del Teatro Bresci, scritto e diretto da Anna Tringali e interpretato da Giacomo Rossetto, l’opera narra di questa feroce quanto subdola organizzazione mafiosa attraverso la storia di quattro personaggi che rappresentano la Calabria che alla ‘Ndrangheta non si mischia, che ne rimane distante ma non del tutto impermeabile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.