MANTOVA CAPITALE DEL GUSTO #STOPCIBOFALSO: MOSTRA FOTOGRAFICA e RACCOLTA FIRME PER IL VERO MADE IN ITALY

CAMPAGNA AMICA 2018

CAMPAGNA AMICA MANTOVA, DOMENICA 25 MARZO sarà in piazza Broletto dalle 9 alle 19 per l’iniziativa “Mantova Capitale del Gusto”, rassegna enogastronomica culturale ed educativa che punta a coinvolgere i cittadini e i turisti alla conoscenza dei giacimenti enogastronomici del territorio. La kermesse sarà anche l’occasione per raccogliere le firme contro la contraffazione alimentare con la battaglia #stopcibofalso e per distribuire il kit “Costruisci il tuo

orto”,

Con 12 prodotti Dop e Igp e 38 Prodotti agroalimentari tradizionali, la provincia di Mantova è la settima provincia italiana e la seconda in Lombardia per l’impatto sull’economia che tali indicazioni geografiche hanno sull’agroalimentare, con un fatturato di oltre 240 milioni di euro – afferma Erminia Comencini, direttore di Coldiretti Mantova -. Con l’evento di domenica vogliamo promuovere le produzioni del territorio e sostenere uno stile alimentare improntato alla stagionalità e alla cultura di una grande realtà del food a livello nazionale”.

CAMPAGNA AMICA MANTOVA.jpgSaranno 11 le aziende presenti, con un’offerta di prodotti molto ampia: Corte Fattori (prodotti trasformati, conserve, confetture, mostarde, farine particolari, prodotti da forno), Alberini Luca (salumi tipici mantovani), Ibisco (Lambrusco mantovano, pasta fresca, mostarde e confetture), Società Agricola Bignotti (ortofrutta fresca e prodotti trasformati), Cauzzi Sara (miele e derivati), Gran Italy (pasta e vino), Società Agricola Parise (riso e gamma di prodotti gluten free), Perini Alice (agri-cosmesi, miele, piante aromatiche), Sorilini Mario (formaggi vaccini e caprini), Podere dei Folli (vino), Società Agricola Cominardi (farine e grani particolari e prodotti trasformati).

stop al falsoContestualmente a “Mantova Capitale del Gusto” si terrà, come detto, l’iniziativa #stopcibofalso con la raccolta firme che Coldiretti consegnerà nelle prossime settimane al Parlamento europeo, per la tutela dell’agroalimentare Made in Italy, per promuovere il vero cibo italiano, informare i consumatori, tutelare la salute e difendere il reddito degli agricoltori penalizzati da un sistema carente di informazioni, in assenza delle quali si possono facilmente inserire fake news.

In piazza Broletto 6, inoltre, sarà allestita una mostra fotografica sul falso Made in Italy, in grado di generare un danno di oltre 60 miliardi di euro al vero cibo tricolore.

Alle famiglie e ai clienti più affezionati sarà consegnato il kit per costruire l’orto in casa. L’omaggio comprende un vasetto in terracotta, un sacchetto di terra, una piantina a scelta fra lattuga canasta, lattuga gentile, sedano verde, cavolo cappuccio, coste o erbe dolci, forniti dall’azienda agricola agrituristica “La Margherita” di Gazoldo degli Ippoliti già in alveolo da trapianto.

Sarà anche distribuita una pergamena con informazioni sull’iniziativa, le indicazioni utili di come curare la piantina e i benefici di una dieta che introduca la verdura sulle nostre tavole. Consumare infatti una porzione di verdure a foglia verde al giorno può aiutare a rallentare il declino cognitivo correlato all’avanzamento dell’età. Sostanze come folato, fillochinone e luteina, contenute nelle verdure a foglia verde sono state associate da ricerche scientifiche recenti a un declino cognitivo più lento e sembravano infatti spiegare la correlazione protettiva delle verdure a foglia verde con il cambiamento cognitivo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.