GONZAGA – FESTA DELLA LIBERAZIONE: 4 GIORNI DI CELEBRAZIONI con CERIMONIE, TREKKING URBANO e TEATRO

festa della liberazione.jpgIniziano il 25 aprile e proseguono fino al 5 maggio le manifestazioni promosse dal Comune di Gonzaga per celebrare il 74° anniversario della Liberazione.

Giovedì 25 aprile si terrà la cerimonia ufficiale scandita secondo un denso programma che prevede, alle ore 9.15, il ritrovo in piazza Castello per la deposizione delle corone ai monumenti dei caduti ai Caduti di Palidano, Cimitero e Monumenti ai caduti della Città; alle 10.45 la celebrazione istituzionale presso il monumento ai caduti di Bondeno con gli interventi del sindaco Claudio Terzi e di Paolo Bianchi, Istituto Mantovano di Storia Contemporanea, con l’accompagnamento musicale della Banda di Gonzaga; alle 12.30, il tradizionale pranzo del 25 aprile negli spazi di Arci Laghi Margonara, e a seguire intrattenimento musicale.

trekking urbano Gonzaga.jpg

Domenica 28 aprile la cittadinanza è invece invitata a partecipare al “Trekking urbano” alla riscoperta dei luoghi, degli eventi e dei personaggi del territorio gonzaghese che hanno contribuito alla causa della Resistenza, con l’intervento della storica Anna Pezzella, di ANPI, che guiderà i partecipanti. La partenza è in programma alle ore 11 da piazza della Vittoria.

cuori di terra.jpg

Venerdì 3 maggio, al teatro comunale, la compagnia Teatro dell’Orsa porta in scena “Cuori di Terra, memoria per i sette fratelli Cervi” (ore 21) mentre domenica 5 maggio, nella sala del consiglio comunale, viene proiettato il video-reportage “In treno per Auschwitz: il colore della memoria” con gli interventi della storica Anna Pezzella, Ezio Frontelli di ANPI e Vittorio Negrelli.

Martedì 30 aprile, nei giardini Gina Bianchi di Suzzara, saranno inoltre premiati gli studenti e le classi della scuola secondaria di primo grado di Gonzaga che hanno partecipato al concorso lanciato da Anpi sezione di Suzzara-Motteggiana, Anmi sezione di Suzzara, Tipografia Bottazzi e la famiglia Pezzella nell’ambito di un progetto didattico sulla memoria curato dagli esperti dell’associazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.