LOMBARDIA – AGRITURISMI: 8 MILIONI A TAVOLA CON 80% PRODOTTI LOCALI

agriturismoSono circa 8 milioni le persone che ogni anno scelgono di mangiare negli agriturismi lombardi. È quanto stima la Coldiretti Lombardia commentando positivamente le modifiche apportate alla legge regionale sull’agricoltura che mette al centro i sapori del territorio. Infatti, almeno 4 prodotti agricoli su 5 (pari all’80%) serviti negli agriturismi dovranno essere made in Lombardia.

In questo modo le nostre aziende saranno ancora di più ambasciatrici delle tipicità locali – spiega Massimo Grignani, presidente di Terranostra Lombardia, l’associazione agrituristica promossa da Coldiretti –. Inoltre, in generale, pesce e vini serviti potranno essere solo di origine lombarda”.

GIUSEPPE GROPPELLI

È un passo avanti nell’ottica della qualità complessiva degli agriturismi – commenta Giuseppe Groppelli, vicepresidente regionale e presidente di Terranostra Mantova – anche se già lo statuto degli agriturismi aderenti a Terranostra e Campagna Amica prevedeva menù interamente composti da cibi del territorio. È un segnale di rispetto che da sempre Terranostra dedica ai propri ospiti, alla ricerca di salute, natura e genuinità delle produzioni tradizionali”.

Mantova, con 236 agriturismi, è la seconda provincia lombarda per numero di strutture agrituristiche attive, alle spalle di Brescia (348) e davanti a Pavia con 224. Seguono Bergamo (170), Como (166), Milano (133), Sondrio (121), Varese (90), Lecco (79), Cremona (72), Lodi (33), Monza e Brianza (16).

Alle base del loro successo – sottolinea la Coldiretti – c’è la possibilità di mangiare i piatti della tradizione, i cui segreti sono conservati da generazioni nelle campagne.

Il cibo – conclude la Coldiretti – rappresenta il vero valore aggiunto delle vacanze in Lombardia, regione che può contare su un’agricoltura in grado di produrre oltre trecento tesori della tavola certificati, con 34 tra Dop e Igp, 41 denominazioni vinicole tra Docg, Doc e Igt e 251 prodotti tradizionali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.