CONTAGIO CORONAVIRUS: 11 PERSONE DENUNCIATE IN CENTRO ABITATO E UN RAGAZZO SULL’ARGINE CON L’HASHISH

CARABINIERI VIADANA - ARGINE DEL POViadana, 21 marzoNella sola mattina di oggi i Carabinieri della Stazione di Viadana hanno denunciato altre 11 persone tra Viadana e Pomponesco per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, emanati negli ultimi giorni per l’emergenza coronavirus.

In particolare un ragazzo, classe 2001, è stato sorpreso dai militari a ridosso dell’argine a Pomponesco con un amico, e, oltre a non fornire giustificazioni valide circa il suo spostamento, è stato trovato in possesso di circa 2 grammi di hashish.

Il giovane, alla vista dei militari, ha cercato maldestramente di nascondere la sostanza stupefacente nei propri slip; il gesto non è sfuggito all’occhio dei carabinieri che hanno proceduto a porre sotto sequestro la droga, ravvisando la violazione dell’art.75 D.P.R. 309/1990.

Così, al termine degli accertamenti esperiti nel Comando Compagnia di Viadana, il giovane (così come le altre dieci persone fermate in mattinata), è stato  deferito all’Autorità Giudiziaria di Mantova per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità (art.650 del codice penale), oltre ad essere segnalato alla Prefettura di Mantova per detenzione di sostanza stupefacente ad uso personale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.