REGGIOLO – FIERA DELLA ZUCCA: CONFERMATO IL SUO SUCCESSO e UNA MAXI ZUCCA da 678 CHILI, STREGA IL PUBBLICO

Questi i numeri: 760 chili di tortelli di zucca e 270 chili di gnocco fritto in due weekend. Con i 1630 coperti registrati al ristorante della pro loco e i tantissimi visitatori che hanno invaso il centro storico del paese, la Fiera della zucca di Reggiolo si conferma essere uno degli eventi della Bassa più amati dell’anno.

Il 17-18 settembre e il 24-25 settembre sono state tante le occasioni per vivere la festa: eventi culturali, stand gastronomici, buona tavola, shopping e spettacoli per grandi e piccini hanno reso l’appuntamento reggiolese ancora più vivo. Di certo non è mancata la zucca di produzione locale, protagonista a partire dalle specialità servite a tavola dai tanti volontari che, ancora una volta, si sono messi al lavoro per il successo della fiera.

Grazie al loro impegno la prima settimana il ristorante della Pro loco ha servito 350 chili di tortelli, la seconda 320 chili. Non è mancato neppure il gnocco fritto. Il 17-18 settembre sono stati fritti 130 chili di gnocco, mentre nel weekend successivo 140 chili. Il ristorante della Pro loco ha poi aumentato i suoi commensali il 24-25 settembre: a tavola si sono sedute 850 persone contro le 750 del precedente fine settimana. E se a qualcuno non fosse stato chiaro che la vera protagonista della festa era proprio la zucca, in piazza Martiri era esposta una maxi-zucca di 678 chili che ha attirato l’attenzione di tutti i visitatori.

Per la festa è arrivata anche una delegazione  di Tuoro sul Trasimeno. Nel 2012 gli amici umbri aiutarono Reggiolo a raccogliere fondi per recuperare gli immobili pubblici colpiti dal sisma.

Fiera della Zucca 2016.-terzo da six in piedi il sindaco Roberto Angeli.jpgQuest’anno la fiera ha visto al lavoro anche la troupe del film-documentario “La signora Matilde” per la regia di Marco Melluso e Diego Schiavo – ha ricordato il sindaco Roberto Angelied è stato motivo di grande soddisfazione. L’impegno per valorizzare la storia del paese sta proseguendo e anche vedere Syusy Blady a Reggiolo, impegnata nelle riprese di un film che rende omaggio alla contessa Matilde di Canossa, è un risultato importante. Poi c’è tutto il resto, la fiera della tradizione che come sempre prende vita grazie all’impegno dei volontari della Pro loco di Reggiolo e del presidente presidente Armando Bosi. A loro, ancora una volta, va il nostro ringraziamento“.

Annunci

Rispondi