MANTOVA – PALAZZO DEL MAGO INVESTIMENTI PER 115MILA EURO e 2MILIONI PER PALAZZO TE

palazzo del mago - mantova.jpg

Giovedì 23 marzo la Giunta Palazzi ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per degli interventi nei fabbricati abitativi Erp a Palazzo del Mago di proprietà del Comune di Mantova. In sostanza, saranno apportate tre tipologie d’intervento per un investimento complessivo di 115.700 euro. Ora partiranno i lavori per completare la sostituzione di tutti i velux ormai fortemente ammalorati all’interno delle abitazioni e del locali comuni dell’ultimo piano di Palazzo del Mago.

Verranno, poi, sostituiti le vasche da bagno e i piatti per le docce adeguandoli alle necessità degli anziani. Inoltre, verranno sostituite le caldaie vetuste o rotte, con caldaie a condensazione di ultima generazione a Palazzo del Mago e in altri edifici.

Sono previsti anche degli interventi per la sostituzione di 53 contabilizzatori di consumo per riscaldamento ed acqua calda, per telelettura, negli appartamenti Erp di via Pertini 16 e via Volta 7. “Con queste ulteriori risorse possiamo compiere e completare dei lavori importanti – ha detto l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Mantova Nicola Martinellicome, per esempio, la sostituzione di tutti i lucernari a Palazzo del Mago che sono fortemente ammalorati. Siamo soddisfatti di poter non solo riqualificare una struttura del Comune, ma anche di migliorare la qualità della vita di chi abita e vive tali spazi”.

MANTOVA - PALAZZO TE

PALAZZO TE

È stato approvato il progetto di fattibilità riguardante i prossimi interventi per il restauro e la valorizzazione di Palazzo Te nel triennio 2017-2019. Sono previsti investimenti per due milioni di euro.

Nel primo lotto è in programma la riqualificazione dei locali del bar, dell’area esterna al bar, del bookshop e della sala di lettura.

Nel secondo lotto gli interventi servono per riqualificare le Fruttiere. I lavori sono in fase di progettazione e dovrebbero partire entro la fine dell’anno. Si tratta di opere importanti per il rilancio di Palazzo Te che seguono quelli partiti recentemente con risistemazione della facciata della Loggia d’Onore. Le Fruttiere saranno adeguate dal punto di vista impiantistico e nel contempo saranno riqualificati gli spazi.

La giunta ha approvato il progetto esecutivo per la riqualificazione dell’impianto fognario delle palazzine Erp di via Volta 9 e 11. Per tale intervento saranno stanziati 18mila euro, finanziati a fondo perduto da Regione Lombardia. Rendendo indipendenti gli scarichi dei due immobili, verranno risolti i gravi problemi dei frequenti sversamenti di acque sporche che hanno comportato danni ingenti in alcuni appartamenti ubicati ai piani terra delle palazzine.

Annunci

Rispondi