MANTOVA – PRIMA DOMENICA DEL MESE: A PALAZZO DUCALE SI ENTRA GRATUITAMENTE!

Palazzo Ducale.jpg

Domenica 6 AGOSTO ritorna l’appuntamento con #domenicalmuseo e si entra gratuitamente nei luoghi d’arte statali. L’ingresso al Castello di San Giorgio e alla Camera degli Sposi sarà consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Palazzo Ducale o Reggia dei Gonzaga, dopo il Vaticano è il più vasto complesso monumentale esistente in Italia. Pensate che esso occupa, con i suoi edifici, i suoi cortili, i suoi 15 giardini e le sue stanze stupendamente decorate dai più illustri artisti, una superficie di oltre 34.000 metri quadrati. Inutile dirvi che la visita al Palazzo Ducale è di grandissimo interesse anche se non è possibile visitare tutte le stanze del palazzo, ma ci si può rendere conto che la magnificenza e la varietà dei suoi ambienti, non solo danno una chiara idea della fastosità della Corte dei Gonzaga, ma quasi permettono di rivivere, con l’aiuto della fantasia, i più splendidi tempi del Rinascimento.

CORTE VECCHIA: questo è il nucleo più antico della Reggia, abitato prima dai Bonacolsi e dal 1328 dalla famiglia Gonzaga che ne fa la propria residenza sino al 1459, quando il marchese Ludovico Gonzaga si trasferisce in Castello.

CORTE NUOVA: è il nucleo che comprende molti edifici costruiti dal secolo XVI e aggregati nel tempo alle fabbriche più antiche. Dal salone principesco si entra nell’Appartamento di Corte Nuova abitato dal duca Federico II, che comprende la Sala dei Cavalli, delle Teste e di Troia, con le eroiche scene ispirate alle vicende della guerra troiana, affrescata da Giulio Romano e della sua bottega.

camera degli sposi (Niccolò Turrioni)

Successivamente, salendo lo scalone di Enea (opera del Bertani del 1549), si raggiunge il Castello di San Giorgio, facente parte del palazzo: troviamo qui la Camera Picta o Camera degli Sposi, vero gioiello d’arte con le pareti e il soffitto affrescati tra il 1469 e il 1474 dal Mantegna mediante una specie di poema pittorico che raffigura varie scene della vita dei Gonzaga e che costituisce una delle più superbe realizzazioni pittoriche di tutti i tempi.

Il Castello, inoltre, racchiude angoli suggestivi come la solitaria piazza Castello che un tempo fu anche il mercato dei Bozzoli e la basilica palatina di Santa Barbara, chiesa di corte inserita nel complesso del Palazzo Ducale fatta erigere dal duca Guglielmo Gonzaga II su progetto di Giovan Battista Bertani; essa, ha la dignità di basilica.

la galleria.jpg

Nel 2016 è nato un nuovo spazio culturale nel complesso museale dedicato all’Arte Contemporanea denominato “LaGalleria”, creato dallo storico dell’arte e direttore di Palazzo Ducale, Peter Assmann – “vuole essere il luogo della permanenza di stimolo dell’arte contemporanea con una programmazione continua con artisti nazionali ed internazionali, non dimenticando il bagaglio culturale, davvero speciale, di Mantova. Con LaGalleria desideriamo accompagnare i visitatori, o meglio ospiti del nostro grande Palazzo, nell’ammirare le bellezze del passato in dialogo con l’arte di oggi. Un po’ come hanno fatto i Gonzaga nel loro tempo, che hanno saputo fare propria e indirizzare l’arte contemporanea dal XIV al XVII secolo prendendo parte e costruendo il “mondo culturale” e la “rete informativa” (internet) dei pensieri creativi di queste epoche”.

Domenica 6 agosto si entra gratuitamente in tutti i luoghi d’arte statali. Palazzo Ducale sarà aperto:
– mattina (8.15 – 13.30): Castello di San Giorgio e Camera degli Sposi
– pomeriggio (13.45 – 19.15): Castello di San Giorgio e Camera degli Sposi, Corte Vecchia e Corte Nuova, spazio arte contemporanea LaGalleria

Orario biglietteria:  8.15 – 18.20

Alle ore 15.00 visita guidata al complesso museale: iscrizioni alla biglietteria al momento dell’ingresso; costo del servizio € 5 a persona.

L’ingresso al Castello di San Giorgio e alla Camera degli Sposi è consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili; nelle domeniche a ingresso gratuito non si prendono prenotazioni.

palazzo ducale mantova.jpg

Si ricorda che le aperture serali del venerdì sono sospese nei giorni 11 e 18 agosto; riprenderanno regolarmente da venerdì 25 agosto e continueranno fino al 29 settembre 2017.

Annunci

Rispondi