MANTOVA – APRE LA BIGLIETTERIA DI SEGNI: AL VIA LE PRENOTAZIONI PER SCUOLE E FAMIGLIE

Sono pronti a squillare i telefoni della biglietteria di SEGNI New Generations Festival che da lunedì 23 settembre si apre al pubblico di scuole e famiglie presso gli spazi al primo piano di Palazzo Broletto (Piazza Broletto, 5) con il seguente orario: dalle 10:00 alle 12:00 e poi dalle 13:00 alle 19:00, dal lunedì al venerdì, e dalle 12:00 alle 19:00 il sabato. Lo staff è pronto a prendere le prenotazioni che si possono effettuare sia telefonicamente (0376.1514016) che recandosi di persona in biglietteria, mentre per i più lontani l’acquisto avviene con un click attraverso il sito vivaticket.it

spettacolo Terrier

spettacolo Terrier

Per chi non avesse ancora sfogliato il programma, l’invito è quello di individuare gli eventi per fascia d’età e scoprirne i contenuti nei materiali in distribuzione in città. La consultazione è più divertente ed eco friendly sulla APP Festival SEGNI creata da Global Informatica dove è possibile crearsi un’area con i propri eventi preferiti.    

 Pillole di programma

Tra gli oltre 200 eventi nei 9 giorni della XIV edizione del Festival SEGNI – in scena dal 26 ottobre al 3 novembre con spettacoli, laboratori, convegni e mostre – ricordiamo lo show esclusivo di Frankie hi-nrg mc che ci trascina nella cultura hip hop e le prime nazionali: L’opera nell’armadio (2- 5 anni), Terrier ed Essere Fantastico (3 – 10), Taro il pescatore (4 – 10 anni), Giro giro mito e La stella nascosta (6 – 10 anni), Patchwork, un mosaico di storie (da 7 e per tutti), Shake shake shake e Nosferatu (da 11 e per tutti).

A SEGNI ci sono eventi per tutti i gusti oltre che per tutte le età.

MI CHIAMO ANDREA FACCIO FUMETTI_ph_Riccardo_Farina (2)

MI CHIAMO ANDREA FACCIO FUMETTI (ph Riccardo Farina)

Per scoprire il fascino del teatro d’ombre non bisogna perdersi Ranocchio (2 – 5 anni) e gli spettacoli (a partire dai 6 e per tutti) della sezione Una vetrina sul futuro – realizzata grazie a Fondazione Bam, Fondazione Cariplo e Comune di Mantova e in collaborazione con ANIMATERIA – che dà spazio alla creatività emergente; per prendere il volo si può scegliere una storia fatta di bolle di sapone ne L’omino della pioggia (da 3 e per tutti) oppure seguire le figure volanti di Chagall in Tu me fais tourner la tete (da 4 e per tutti).

I ragazzi che vogliono consigliare ai professori degli spettacoli da vedere con la classe possono scegliere tra le tante proposte che spaziano da temi di fisica, scienze e filosofia (Copernico non ci credeva) arte, storia e attualità (Mi chiamo Andrea faccio fumetti, Storia di Qu, Kon-tiki) letteratura e cinematografia (Sorelle, Nosferatu e The house), tutti esplorati con linguaggi innovativi e in grado di parlare con immediatezza alle nuove generazioni.

Tra gli eventi gratuiti da non perdere gli appuntamenti con focus climate change realizzati con Commissione europea, Parlamento europeo, Reale Ambasciata di Norvegia, Tea e Parco del Mincio, per sensibilizzare sia i più grandi con gli spazi di dibattito condotto dagli Ambassador mantovani, I giovani europei, l’artico e i cambiamenti climatici e Teen Kitchen Table – Ambasciatori del cambiamento, che i più piccoli, con lo spettacolo interattivo Super Eureka.

Il programma completo con tutti gli eventi si trova su segnidinfanzia.org – APP Festival Segni

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.