MANTOVA ESTATE CON SEGNI D’INFANZIA: 4 SPETTACOLI PER LE FAMIGLIE, ADATTI A TUTTE LE ETÁ, FRA L’ARENA BIKE IN E L’ARENA GRADARO

SEGNI D'INFANZIA L'attrice Sara Zoia alla Festa Estate 2017

Mantova, 14 luglio – Nel ricco calendario di eventi culturali di Mantova Estate 2020, promosso dal Comune, ci sono anche quattro proposte di spettacoli firmate Segni d’infanzia associazione, pensati per le famiglie ma adatti a tutte le età, che vanno in scena, tra il 17 e il 31 luglio, fra la nuova Arena Bike in, presso Campo Canoa, e l’arena del cortile dello Spazio Gradaro, già noto a molti come Ciclofficina.

Due location che permettono di stare all’aperto e invitano ad andare a teatro in bicicletta, nel segno di un’attenzione per l’ambiente e nel rispetto delle norme di distanziamento.

sara-zoia-mg_5800-1

Nell’arena più raccolta del Gradaro sono in programma due spettacoli con l’attrice Sara Zoia che spaziano dal mito alle fiabe, fino all’arte: venerdì 17 luglio “Amore e Psiche. Fra pennello e scalpello” e mercoledì 22 luglio “Lupus in fabula”.

Mentre presso l’arena Bike in, per un pubblico più ampio, sono previsti, lunedì 20, “Nella pancia della balena” con Cristina Cazzola e venerdì 31 luglio invece la coproduzione internazionale di Théatre du Gros Mécano e Segni d’infanzia, “Patchwork. Un mosaico di storie”. Tutti gli eventi sono alle ore 21:15.

NELLA PANCIA DELLA BALENA. Grande attesa per lo spettacolo del 20 luglio nel corso del quale viene svelata l’immagine della Balena – animale simbolo della XV edizione di SEGNI New Generations Festival in programma dal 31 ottobre al 8 novembre 2020 – insieme al famoso artista che l’ha disegnata.

Tanti sono i personaggi – dal mito alla fiaba e dal cinema alla letteratura – che hanno fatto viaggi incredibili passando per la “pancia della balena”. Il gigante gentile dei mari viene raccontato dall’attrice Cristina Cazzola, nonché Direttrice artistica di SEGNI, attraverso storie, musiche e videoproiezioni in un evento adatto a tutte le età e alla cui creazione gli spettatori sono invitati a partecipare. Come? Giocando ad avvistare e fotografare balene grazie alla APP gratuita AUGMENT del progetto Digital Whales – Balene a Milano, che permette di far apparire capodogli e balenottere in qualsiasi posto, dalla propria cameretta al centro città, al parco giochi o lungo lago, e inviando poi gli scatti a segreteria@segnidinfanzia.org entro venerdì 17 luglio.

Tutte le istruzioni per partecipare sono sul sito segnidinfanzia.org  

PRENOTAZIONI E COSTI. Per tutti gli eventi è richiesta la prenotazione scrivendo una mail a segreteria@segnidinfanzia.org nella quale va indicato nome e cognome, numero di telefono, numero di partecipanti (specificando quanti adulti e quanti bambini), età dei bambini, e segnalando se si partecipa come gruppo famiglia o come gruppo di persone non congiunte. Il costo del biglietto per ciascun evento è di euro 1,00 a partecipante.

Per informazioni: 0376.1514016, dal lunedì al venerdì, dalle 17:30 alle 18:30.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.