MANTOVA – Al Creative Lab nuova doppia esposizione: BERLINO VISTA da NICOLA MALAGUTI e le NUVOLE di MARCO GOI

Le opere inaugurate durante l’ultima edizione di FATTICULT sono pronte a passare il testimone a nuovi immaginari, nuove storie, nuove idee: è questo lo spirito di TEN e Gallery 2.0, che nel loro continuo dinamismo, popolano con la creatività gli spazi espositivi del Creative Lab.

Sabato 20 novembre alle 18:00, con un doppio vernissage alla presenza degli artisti, saranno aperte ufficialmente le esposizioni dedicate alle foto berlinesi di Nicola Malaguti e alle nuvole di Marco Goi.

Nella Gallery 2.0 di via Sant’Agnese 10 a Mantova, arriva “Walking the dead/Berlin U-Bahn”, la personale del fotografo mantovano Nicola Malaguti, interamente dedicata ad un racconto della città di Berlino. 

In esposizione ci saranno delle fotografie scattate nell’estate del 2021 e un video girato nel 1990, giocando la narrazione sulla contrapposizione del prima e dopo la caduta del muro.

Malaguti commenta così il suo rapporto con la Berlino di ieri e di oggi (tratto dal catalogo curato da Massimiliano Boschini): “È difficile, per un nostalgico come me, non provare un velo di tristezza nel fotografare Berlino oggi, tra architettura contemporanea, innovazione e demolizioni varie. In un mondo che corre sempre più veloce e a cui questa metropoli si adatta, non è stato facile immortalarla: la memoria corre al 1990, a ciò che ho visto e vissuto. A volte mi sembra sia stato calpestato il passato, come per il Check Point Charlie, che potremmo chiamare tranquillamente Check Point Beach per l’utilizzo che se ne fa ora. Ma è giusto andare avanti: in fondo i turisti non sono così “nostalgici” come me. Berlino rimane comunque un grande amore, capace di trasferirmi sempre quel brivido sulla schiena, tra i ricordi del passato e la realtà attuale. Come nella canzone di Bowie “Just Where are we now?” – “Dove siamo adesso, dove siamo adesso? Nel momento in cui lo sai, sai di saperlo”. A Berlino”

Per TEN in mostra le dieci opere della serie “Nuvole” del giovane artista viadanese Marco Goi. Diplomatosi in Graphic Design e Multimedia alla LABA – Libera Accademia di Belle Arti di Brescia, ha iniziato diversi percorsi di ricerca che spaziano dalla pittura all’illustrazione, fino ad arrivare a forme digitali e alla regia.

Nuvole è un progetto nato nel 2015 quando Goi iniziò a illustrare le prime fotografie fatte al cielo, e ha ripreso forza e significato durante il periodo di lockdown nel 2020. 

Da bambini guardando il cielo scoprivamo dei mondi fantastici, le nuvole provano a restituire quell’immaginario che appartiene a tutti noi che sognavamo o che ancora lo facciamo”. Tutte le nuvole esposte a TEN avranno al centro la figura femminile, e ogni nuvola è stampata in fine art con tiratura limitata di 10 pezzi.

Le due esposizioni TEN e Gallery 2.0 sono entrambi format originali targati Creative Lab, nati per offrire al pubblico un doppio percorso espositivo dedicato ad artisti contemporanei e creativi, di Mantova e oltre, capaci di reinterpretare e raccontare con linguaggi sempre diversi l’attualità, la storia, la società.

La mostra resterà visitabile ad ingresso gratuito dal 20 novembre al 15 dicembre, ogni mercoledì e sabato dalle 15:30 alle 18:30.

TEN e Gallery 2.0 sono eventi organizzati da Pantacon con il sostegno del Comune di Mantova e del progetto “Virgilio e Dante 4.0, nuove strade antichi maestri”, finanziato da ANCI avviso Sinergie. Info, immagini e approfondimenti su www.creativelabmantova.it e sui canali social del Creative Lab, Facebook e Instagram

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.