REGGIOLO – A VILLA DE MOLL IL 15° CONVEGNO DELLA ZUCCA

logo_confraternita_leggero

VILLA DE MOLL1La storia delle bonifiche raccontata dagli esperti

Domenica 11 settembre, a Villa De Moll (Pavarini) in via Guastalla 114 a Reggiolo, appuntamento con il 15esimo convegno della zucca. L’evento, organizzato dalla Confraternita della zucca Teofilo Folengo, è dedicato alla storia delle bonifiche e a quello che ha rappresentato per tutta la Bassa. Prima degli interventi, alle ore 9.45, è previsto un buffet di benvenuto e la successiva visita alla villa recentemente restaurata a causa dei danni provocati dal sisma del 2012.

Alle ore 10.30 ad aprire il convegno sarà il sindaco di Reggiolo Roberto Angeli. Successivamente il professore e priore della confraternita di Reggiolo Rodolfo Signorini parlerà della nascita delle bonifiche nel suo intervento “I benedettini e le bonifiche”. L’avvocato Domenico Turazza, direttore della Bonifica Emilia Centrale, affronterà invece il tema “Le bonifiche moderne”.

All’evento non mancheranno numerose confraternite della zona, che saranno salutate in un intervento del priore. C’è anche chi arriverà dal Friuli come i confratelli di Venzone. Alle ore 12.30 sarà la volta del convivio al ristorante “Villa Montanarini” in via Mandelli 29 a Villarotta di Luzzara (per informazioni e prenotazioni: tel. 345 869673 o 3395778765).

volantino presentazione libro.jpg

Domenica 18 a partire dalle ore 10.30 al parco Sartoretti si terrà la presentazione del libro “Itinerari tra il verde e l’azzurro – Alla scoperta dei siti naturalistici della Bassa reggiana”.

Itinerari tra il verde e l’azzurro - Alla scoperta dei siti naturalistici della Bassa reggiana.jpg

Il libro tratta quindici siti naturalistici della bassa pianura, vuole essere uno strumento per valorizzare le bellezze paesaggistiche e naturalistiche di alcuni dei luoghi meno conosciuti della bassa reggiana. Il libro si presenta come un risultato di un accurato lavoro di documentazione svolto direttamente sul campo, attraverso incontri con enti ed amministrazioni locali e sopralluoghi che hanno permesso di restituire un quadro aggiornato sulla fruibilità e sugli aspetti di interesse ambientale e storico dei luoghi. Le mappe dei siti sono disegnate a mano e i testi sono corredati da fotografie e disegni originali.

All’ingresso del parco si potrà visitare la mostra “Istanti tra il verde e l’azzurro”, una raccolta di disegni originali riportati nel libro realizzato da Giulia Tubertini.

In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’auditorium “Aldo Moro” di via Regina Margherita.

Annunci

Rispondi