PONTENURE (PC)- NUOVA GUIDA DEL VENTENNALE “DI ZUCCA IN ZUCCA” ALLA FIERA DEI FRUTTI ANTICHI

di_zucca_in_zucca.jpgSabato 1 e domenica 2 ottobre 2016 il Castello di Paderna a Pontenure (PC) ospiterà la ventunesima edizione di “Frutti Antichi”, rassegna di piante, fiori e frutti dimenticati e prodotti di alto artigianato promossa dal FAI –Fondo Ambiente Italiano erealizzata incollaborazione con il Castello di Paderna e il Comitato FAI di Piacenza. Alla rassegna è presente da anni anche il Consorzio agrituristico mantovano, che vi attende nel suo spazio per presentare la manifestazione DI ZUCCA IN ZUCCA , giunta alla sua ventesima edizione, e la nuova pubblicazione dedicata all’evento.La zucca è prezioso patrimonio mantovano da molto tempo, ma da 20 anni a questa parte il Consorzio agrituristico mantovano, con la manifestazione Di zucca in zucca, ha contribuito a diffondere la conoscenza della cucurbitacea e a farla apprezzare nei suoi numerosi aspetti anche oltre i confini virgiliani.

zucche.jpgE questo traguardo importante cade proprio nell’anno in cui Mantova è stata nominata capitale italiana della cultura, che non è da intendersi esclusivamente in senso letterario, storico, artistico e scientifico, poiché va reso onore, senza alcun dubbio, alla cultura meno scontata, quella della terra e della cucina. La zucca, in questo senso, è emblema mantovano per eccellenza, e fu proprio per celebrarla degnamente che 20 anni fa nacque Di zucca in zucca, che non è una fiera e nemmeno una sagra, ma un evento che dura tre mesi e che coinvolge la campagna e la città, con menù di zucca e feste a tema. Sfogliate questa guida, utile strumento per scoprire la zucca nelle sue tante forme, e immergetevi in questo fantastico mondo tutto arancione.

Durante la manifestazione, come di consueto, momenti di svago e di apprendimento, come l’approfondimento sulla biodiversità “dipinta” da Giuseppe Arcimboldo nell’opera L’Ortolano, si alterneranno a dimostrazioni e conferenze che toccano temi diversi, dalla battaglia contro lo spreco di cibo all’uso del salicenella storia dell’umanità. I più piccoli avranno la possibilità di partecipare a laboratori e giochi.

Inoltre, degustazioni e ghiottonerie con i sapori tipici dell’autunno renderanno ancora più piacevole la visita a “Frutti Antichi”.

Orario: sabato 1 e domenica 2 ottobre,dalle ore 9 alle 18.30.

I visitatori della manifestazione potranno disporre di ampi parcheggi , punto ristoro e caffetteria, area deposito merci acquistate

Per informazioni: 0376 324889 info@agriturismomantova.it  www.agriturismomantova.it

Specie e qualità, 1000 e una zucca  Scarica la guida 2016 completa

Per maggiori informazioni evento Frutti Antichi: Sito internet: www.fruttiantichi.net –pagina facebook “Frutti Antichi” Castello di Paderna: tel. 0523-511645; e-mail: info@castellodipaderna.it

 

Annunci

Rispondi