MANTOVA – ITALIA-ISRAELE: FOCUS SULLA RIVOLUZIONE TECNOLOGICA AGRICOLA con CONFAGRICOLTURA MANTOVA

Una due giorni di interscambio tecnico e culturale, alla scoperta di quella che, senza ombra di dubbio, è la tecnologia applicata all’agricoltura più avanzata del mondo. Italia e Israele si incontrano mercoledì e giovedì a Mantova, con la regia di Confagricoltura Mantova e Foragri, per un appuntamento imperdibile per tutti gli addetti ai lavori.

confagricoltura.jpg

I lavori iniziano mercoledì 21 novembre alle ore 15.00 nella splendida cornice del teatro Bibiena, il convegno “Il settore lattiero-caseario tra evoluzione e innovazione: l’eccellenza italiana e l’esperienza internazionale”, con un focus dedicato a “L’innovazione tecnologica della ricerca israeliana”.

Tre saranno gli ospiti provenienti dallo stato di Israele: il dottor Jonathan Hadar, ministro consigliere per gli affari economici e investimenti del Ministero dell’Economia e dell’Industria di Israele, il dottor Amichai Baron, ricercatore alla Yissum technology transfer company della Hebrew University di Gerusalemme, e il professor Uzi Moallem, docente al Volcani Institute di Tel Aviv.

Dopo i saluti delle autorità, tra cui il dottor Hadar, il presidente di Confagricoltura Mantova Matteo Lasagna e l’onorevole Anna Lisa Baroni, membro della Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati, il dottor Baron incentrerà il suo intervento sull’attività di ricerca della Yissum e della Hebrew University riguardo le tecnologie agricole, tra cui agricoltura di precisione,  tecniche irrigue di ultima generazione e robotizzazione in stalla e in serra.

Il professor Moallem invece affronterà altri due aspetti fondamentali per il settore primario, vale a dire la nutrizione delle vacche da latte e il benessere animale in stalla. Subito dopo ci sarà la presentazione in anteprima del docufilm “La magia del latte. Il lavoro, i sapori, l’eccellenza del saper fare italiano”, con una breve intervista al regista Simone Marcelli. In chiusura si terrà una tavola rotonda con numerosi ospiti, vale a dire Roberto Zaupa (direttore R&S Gruppo Veronesi), Davide Torti (direttore commerciale Lely Italia), Francesco Pugliese (direttore R&S Bonifiche Ferraresi), Luca Della Bona (allevatore Confagricoltura Brescia), Stefano Cappellari (Banca Intesa San Paolo) e Stefano Bianchi (presidente Foragri), oltre naturalmente al dottor Amichai Baron e al professor Uzi Moallem.

A moderare l’evento sarà Giuseppe De Filippi, vicedirettore del Tg5.

MATTEO LASAGNA

«Siamo profondamente onorati – spiega il presidente di Confagricoltura Mantova, Matteo Lasagna – di poter ospitare nella nostra città questa delegazione israeliana. Ascoltare le loro parole, approfondire i loro studi e i loro progressi tecnologici e confrontarli soprattutto con quanto facciamo nella nostra provincia rappresenta un’opportunità assolutamente da non perdere per tutti gli addetti al settore primario. Israele da sempre è un’eccellenza nel campo delle tecnologie applicate all’agricoltura, ma la nostra provincia non è da meno. Sarà un momento di interscambio profondamente costruttivo, incentrato non solo sulla filiera del latte, ma anche sull’agricoltura di precisione, sulla meccanizzazione in stalla, in serra e sull’irrigazione».

confagricoltura1.jpg

A completamento della presenza a Mantova della delegazione israeliana, nella mattinata di giovedì 22 novembre Confagricoltura Mantova ha organizzato una serie di visite tecniche, riservate agli ospiti, in alcune aziende associate d’eccellenza.

Prima tappa a Guidizzolo, visita all’orticoltura Gandini, specializzata nella coltivazione di ortaggi in idroponica. Subito dopo trasferimento a Corte Spinosa, dove Manuel Lugli presenterà la sua stalla da latte, costruita all’insegna della tecnologia. L’ultima tappa sarà alla Latteria Sociale di Mantova, specializzata nella produzione di Grana Padano dop anche con metodo Kosher.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.