MANTOVA – MERCATO DI CAMPAGNA AMICA: IL RISO È STATO IL GRANDE PROTAGONISTA SUL LUNGORIO

riso 2

Boom di presenza al mercato sul Lungorio per la Festa di Primavera, che Campagna Amica e Coldiretti Mantova hanno dedicato al riso, con un piatto simbolo della tradizione mantovana: il riso alla pilota, cucinato dall’Agrichef Claudio Ligabue dell’agriturismo La Rasdora di Porto Mantovano con gli ingredienti forniti dalle aziende agricole presenti al mercato.

I numerosi presenti hanno potuto anche ascoltare i racconti dedicati al riso nel contesto della sua tradizione storica e sociale ad opera dell’Accademia Gonzaghesca degli Scalchi.

COLDIRETTI MERCATO LUNGORIO.jpg

Negli ultimi anni – rileva Coldiretti Mantova – le superfici destinate a riso a livello provinciale sono rimaste pressoché invariate, assestandosi nel 2018 a poco meno di 1.300 ettari, per una produzione di 76.219 quintali.

Coldiretti si è impegnata con forza per tutelare uno dei prodotti che caratterizza in Europa l’agricoltura mediterranea. Grazie all’impegno di Coldiretti e Campagna Amica, infatti, da febbraio 2018 è obbligatorio indicare l’origine del riso con le diciture “Paese di coltivazione del riso”, “Paese di lavorazione” e “Paese di confezionamento”.

COLDIRETTI LUNGORIO.jpg

E da metà gennaio 2019 l’Unione europea ha accolto la posizione di Coldiretti, fissando i dazi sulle importazioni provenienti dalla Cambogia e dalla Birmania.

Il filo diretto che Coldiretti ha con Bruxelles – è di ieri l’incontro del presidente nazionale Ettore Prandini con il commissario europeo all’Agricoltura, Phil Hogan – passa anche dal Lungorio, dove in molti hanno firmato la petizione Eat ORIGINal, per estendere l’indicazione obbligatoria delle materie prime a tutti i prodotti agroalimentari, strumenti in difesa della corretta informazione, della salute e della qualità.

(foto Coldiretti Mantova)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.