MANTOVA: Verso il Contratto di Fiume Mincio

Verso il Contratto di Fiume Mincio: i primi sottoscrittori

il programma della giornata di sabato con l’assessore Regionale all’Ambiente

mincio_pozzolo-640x480

Sabato 9 maggio alle 15.30 si riavvia il percorso di riqualificazione ambientale del fiume e dei suoi habitat più delicati – le Valli del Mincio e i laghi di Mantova – che coinvolge gli enti del bacino fluviale, un territorio vasto che include comuni della provincia di Brescia e Verona nei cui territori scorrono affluenti del Mincio.

Per l’avvio del percorso partecipato la prima firma sarà quella dell’assessore regionale all’ambiente Claudia Maria Terzi che terrà a battesimo la sottoscrizione dell’accordo operativo che poterà alla costituzione del tavolo tecnico che avvierà le fasi di lavoro.

Sono già una trentina gli enti e le associazioni che a tutt’oggi hanno dato la loro adesione.

Valli-800

Questo il primo elenco: La Provincia di Mantova (firma il Presidente Alessandro Pastacci), Mantova (firma il Sindaco Nicola Sodano e partecipano anche Assessore Segala e Roberta Marchioro),  i Comuni (con firma da parte dei sindaci) di  Borgo Virgilio,  Castel Goffredo, Castellucchio, Castiglione delle Stiviere, Curtatone,  Gazoldo degli Ippoliti, Goito, Guidizzolo,  Marmirolo, Monzambano, Piubega, Ponti sul Mincio, Redondesco,  San Giorgio di Mantova, Solferino, Volta Mantovana,  Peschiera del Garda.

E, inoltre: ARPA Lombardia, AIPO, Consorzio del Mincio, Consorzio Garda Chiese, Consorzio Territori del Mincio, Corpo Forestale dello Stato, Comitato Salute e Ambiente di Piubega, AATO Mantova, Gruppo Ecologico Alto Mantovano Goito, Consorzio I Barcaioli del Mincio

Ma l’elenco è in continuo aggiornamento e potrà continuare a esserlo anche dopo l’incontro di sabato.

Il programma del pomeriggio di sabato è intanto stato fissato e prevede due incontri operativi.

Il primo dedicato alla sottoscrizione dell’Accordo che darà avvio al percorso “Verso il contratto di fiume Mincio”, il secondo la presentazione dei lavori eseguiti dall’ente Parco nelle Valli del Mincio per il ripristino dell’idrodinamicità in sponda destra, realizzati con finanziamento regionale (richiesti dal Parco tramite il Bando “EXPO”).

Nella sala riunioni Parco del Mincio i lavori inizieranno alle 15.30  con gli interventi introduttivi di Maurizio Pellizzer Presidente del Parco del Mincio, Alessandro Pastacci Presidente della Provincia di Mantova, Claudia Maria Terzi Assessore Regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile. A seguire le relazioni di Cinzia De Simone direttore del Parco, di Mila Campanini della Regione Lombardia DG Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile, Marco Faggioli Parco del Mincio.

Dopo la sottoscrizione  dell’accordo, alle 16:30 verranno presentati filmati e immagini delle opere eseguire a Grazie di Curtatone e nelle Valli del Mincio e alle 17.00 si svolgerà il sopralluogo tecnico nella Riserva Naturale Valli del Mincio con  imbarco delle autorità che hanno sottoscritto l’accordo per prendere visione dei lavori realizzati dal Parco del Mincio (opere di riduzione della portata del canale “Gianesi” per il ripristino dell’idrodinamicità delle Valli del Mincio, sponda destra tra i borghi di  Rivalta e Grazie di Curtatone).

Annunci

Rispondi